NATALE... MAI RIPETITIVO

Inviato da don Mauro il Lun, 21/12/2020 - 08:39
cento parole

Il vero Natale non è mai statico o ripetitivo, neppure in tempo di un virus malefico! Esso è dinamico, aperto, nuovo perché ci invita ad accogliere, nel cammino che stiamo vivendo, la luce di Betlemme che è sempre nuova.

Auguro a tutti un Natale di grande fede, che ci metta tutti in cammino su strade che Dio conosce. Verso nuove aperture di cuore, verso nuove ospitalità, verso iniziative pastorali che ci vedano rinnovati interiormente.

Auguro un Natale che sia 'sconvolgente' perché cambia le nostre prospettive ed attese. Infatti a Betlemme ritrovi un Dio fatto bambino, cioè piccolo, umile, fragile. Non grande, nè potente, ma vero, quotidiano ed amabile!

Auguro che la fede sappia molto valorizzare il lato normale e quotidiano della vita, che tocchi il pianto di ogni ragazzo, le paure di ogni anziano e di ogni ammalato, la sfiducia che prende il nostro animo. Sappia cioè entrare nel cuore di ogni fratello e sorella.

E' infatti nel cuore di Maria che è germogliato il Sì all'Amore, fatto vita per noi. Con Giuseppe e Maria anch'io chiedo, con fiducia tenace, di ripetere sempre il mio Si alla volontà di Dio.

Allora auguro a tutti non semplicemente un Buon Natale 'scontato', ma un Santo Natale inedito ed illuminato solo dalla Grazia di Dio!